x

UNA MONTAGNA
COPERTA DI FORESTA

Il Massiccio dei Maures,
il più selvaggio delle regioni del Var

Fra Hyères e Fréjus si estendono i 150.000 ettari del Massiccio dei Maures.

Il nome di questo massiccio montagnoso dall'austera bellezza deriva da "Leï Mauro" che in lingua provenzale significa montagna nera. Un nome che prende origine dalle rocce scure e dalla fitta foresta di querce da sughero che ricopre la maggior parte del suo territorio.

Spazio selvaggio preservato, offre rifugio a un ampio ecosistema mediterraneo e in particolare alla tartaruga di Hermann che è possibile trovare solo in questo luogo.

INFORMAZIONI UTILI :

 

Distanza fra il campeggio Cap Taillat e Massiccio dei Maures :
30 chilometri

 

Sito internet